Nonostante lo stato di emergenza per Coronavirus continuiamo a consegnare i vostri ordini tramite corriere DHL Express in 24/48 ore in tutta Europa.
canapa proprietà

La storia di FIRST LADY, il nostro fiore pregiato di canapa legale

Cosa accadrebbe se, improvvisamente, scoprissimo che a fare uso della marijuana fossero i grandi leader politici mondiali?

FIRST LADY è la varietà TOP della nostra collezione di infiorescenze di cannabis legale e deve la sua denominazione alla storia dei presidenti americani che hanno fatto uso della cannabis per alleviare le tensioni e le ansie comuni a noi mortali.

George Washington

george washington and marijuanaSecondo autorevoli fonti, George Washington, primo presidente degli Stati Uniti d’America e figura guida durante la guerra d’indipendenza contro l’Impero britannico, coltivava canapa presso la sua tenuta di Mount Vernoun. Non solo la coltivava e la usava per alleviare il mal di denti, ma era profondamente attratto dalle sue potenzialità in campo medico. Inoltre, era solito utilizzare la canapa per produrre corde e altri materiali. Un presidente lungimirante rispetto all’epoca in cui viveva, ma soprattutto un uomo “tutto fumo e molto arrosto” per dirla con un proverbio odierno. Avanti tutta George!

Thomas Jefferson

thomas jefferson and marijuanaAltra figura emblematica e altera che fece uso della canapa fu Thomas Jefferson che, durante il periodo in cui fu governatore, permise che la cannabis venisse utilizzata con valore di valuta in tempi macchiati da una grave crisi economica. Il padre fondatore degli USA era, inoltre, convinto che la Cannabis fosse necessaria nel commercio e in marina per salvaguardare la ricchezza e la protezione del Paese. Secondo ricerche, nel 1850 negli Stati Uniti erano presenti 8327 piantagioni di Canapa utilizzate per la produzione di fibra. E se anche la Dichiarazione d’Indipendenza si servì della carta di canapa, presumiamo ci sia ben poco da aggiungere!

Barack Obama

barack obama and marijuana

Dal passato ai giorni nostri non è cambiato molto fra i nostri Presidenti che perseverano nell’uso di marijuana. Dalla biografia del primo Presidente di colore degli Stati Uniti emerge come, anche, il nostro caro Barack Obama, era solito “fumare qualche spinello” dichiarandolo apertamente più volte. Addirittura ha affermato, in diverse occasioni, come la sostanza verde a foglie larghe fosse meno nociva del consumo abituale di alcool. Barry Obama “il rivoluzionario”, sotto molti punti di vista, ci ha convinto!

John F. Kennedy

john kennedy and marijuanaInfine (come se non bastasse) esistono prove documentate del fatto che John F. Kennedy trattava molti disturbi con marijuana terapeutica. Il Presidente, secondo indiscrezioni, era frequentemente assalito da un lancinante dolore alla schiena e affetto da morbo di Addison. In una delle biografie dedicate a lui, viene citato, spesso, un episodio del 1862 durante il quale Kennedy avrebbe fumato tre dei sei spinelli offertigli dalla sua amante Mary per attenuare i dolori che lo paralizzavano. Da allora ad oggi è stata riconosciuta la canapa curativa come dispositivo medico per determinate patologie. Chissà come se la ride e “se la fuma” da lassù il nostro Presidente!

Bill Clinton

bill clinton and marijuanaCome antitesi di Kennedy, Washington, Jefferson e Obama si pone Bill Clinton, il quale si è rifiutato categoricamente di rispondere alle domande relative all’uso di marijuana, affermando che “non voleva che qualche ragazzino potesse fare quello che lui aveva provato in passato”. Che ce l’avesse con i remoti colleghi?

WhatsApp chat
0